Alla fine si scoprì che capitan Schettino guidava una nave Brancaleone


http://www.liberoquotidiano.it/blog/1098793/Schettino-non-fu-il-solo-colpevole--Anche-Costa-Crociere-sotto-accusa.html

Tre avarie prima di partire, fra cui una a due radar sui quattro esistenti. Equipaggio impreparato, e non in grado di capire gli ordini nella lingua che veniva usata. Più che una nave, la Costa Concordia sembrava una Armata Brancaleone. E la compagnia Costa crociere lo sapeva. Questa almeno l'accusa del rapporto della Capitaneria di Porto di Livorno sul tragico naufragio del 13 gennaio scorso. Non viene assolto capitan Francesco Schettino, ma almeno ora si sa che lui diede l'ordine giusto in extremis per evitare la tragedia. Il timoniere non capì e sbagliò direzione, correggendosi troppo tardi: la nave finì pochi secondi dopo contro lo scoglio.

Ecco documento integrale:

http://www.scribd.com/doc/109978638/Rapporto-capitaneria-di-Livorno-su-naufragio-Costa-Concordia-13-gennaio-2012-depositato-8-ottobre-2012-in-procura
Posta un commento