Scherzetti dell'alcol a Montecitorio

Per una serata ha assistito ad una delle sedute più pazze della Camera dei deputati. Il giorno dopo il deputato di Sel Daniele Farina ha chiesto a Laura Boldrini e ai questori di Montecitorio di non fare vendere più alcolici in buvette dopo le 22, per non aumentare il tasso alcolico dei parlamentari. E in effetti la sera alcolica della Camera sembra avere prodotto i suoi effetti: Da chi ha chiesto un minuot di silenzio per i propri emendamenti bocciati, a chi si dissociava a momenti da se stesso, al profeta dei tumulti, al deputato che annuncia che se ne va adormire per un ascoltare più "cazzate", a quello che naturalmente si offende per questo... ecco in rapida sequenza lo spettacolo del Palazzo di notte
Posta un commento